Lo dico sempre: PorcaLoca è un’esclamazione che in italiano ha una doppia accezione… Porcaloca che bella sorpresa oppure Porcaloca che sfortuna, per non dire altro 😉

La prima annata di Porcaloca è nata nel 2014 quando a causa delle continue piogge perdemmo più della metà delle nostre uve di Sangiovese.

Quel poco che si salvò, nei filari più alti del podere Terbato, diede vita ad un Sangiovese sottile ed elegantissimo, speziato e dalla beva agile e rinfrescante… Ce ne innamorammo perdutamente!!!

Provammo a rivendicarlo come Romagna DOC Sangiovese Oriolo ma venne bocciato dalla commissione della DOC. Poco male: in bottiglia ci andò ugualmente perché a noi invece piaceva moltissimo. Da un momento di difficoltà è nata una grande opportunità.

L’annata 2014 ha segnato un nuovo cammino nel nostro personale percorso sul Sangiovese: da allora abbiamo abbandonato l’idea di un vino muscolare e ora lasciamo che il Sangiovese esprima felicemente la sua anima più fresca e fruttata e, perché no, anche quella più giocosa!

Porcaloca, hai finito il vino??

Indietro
WhatsApp
Messenger
Telefono